X
Segui IlPiceno.it anche su Facebook per rimanere aggiornato sugli eventi e posti più belli della zona sud delle Marche
 
 
 
Google ADV
 
Il Monumento
 
 
Galleria
 
Foto
 
Dove si trova
 
Torri Gemelle
Il Piceno
 
 

Comune di Ascoli Piceno

  Torri Gemelle

In epoca medievale il panorama della città era fortemente caratterizzato dalla presenza di torri gentilizie che rappresentavano la manifestazione tangibile del potere delle famiglie, ma erano anche vere e proprie costruzioni militari; la tradizione vuole che Federico II nel 1252 ne facesse distruggere addirittura novantuno.
Delle numerose torri di cui parla la storia di Ascoli, alcune sono integre, altre ridimensionate e inglobate nelle abitazioni, altre ancora utilizzate come torri campanarie. Le "torri gemelle" sono un esempio di torri gentilizie perfettamente conservate: costruite nel XII secolo con semplici conci di travertino, presentano fitte feritoie e alte finestre sulla sommità. Alte circa 25 metri, leggermente pendenti, sono annesse al palazzo della famiglia Merli, il cui prospetto sulla piazza è stato realizzato dall'architetto Vincenzo Pilotti (1872-1956), mentre la facciata laterale è opera neoclassica di Ignazio Cantalamessa.
 
[logo]
 
Segui IlPiceno.it
 
Pubblicizzati
 
Skip Navigation Links
Developed by Paolo Antonini