X
Segui IlPiceno.it anche su Facebook per rimanere aggiornato sugli eventi e posti più belli della zona sud delle Marche
 
 
 
Google ADV
 
Il Comune
 

 
Galleria
 
Foto

 
Dove si trova
 
Massignano
Il Piceno
 
 

  Massignano

Tra le vie del borgo medievale fino a raggiungere la piazza centrale, un autentico salotto
Patrono: Santi Gervasio e Protasio
Festa: 19 giugno
Fondata dai Sabini in epoca preromana, Massa Aniana era il complesso dei beni posseduti da Anio, di stirpe etrusca. Dall’anno 1168 è documentata l’esistenza del castello Ghibellino di Forcella. Ancora oggi Massignano conserva l’impianto urbano tipicamente medievale; il centro storico è caratterizzato da tre porte d’accesso: a nord (secolo XI),ad ovest (sec. XIX) ed a sud-est (sec. XVII). Dalla piazza principale si diramano le varie vie del paese lungo le quali si possono ammirare alcuni splendidi palazzi signorili: Palazzo Tassoni (sec. XV), Palazzo Tafani-Santini (sec. XVIII), Palazzo Faviani (sec. XVIII), Palazzo Laurantoni (sec. XIX). Interessante il palazzo comunale con la torre civica risalente al 1572. La chiesa Maggiore è dedicata a San Giacomo Maggiore, aperta al culto nel 1785, dove possiamo ammirare “La Madonna con Bambino” tavola di Vittore Crivelli e il Museo Parrocchiale di Arte Sacra. Fuori dalle mura castellane la chiesa di Santa Maria della Misericordia costruita nel 1842 e nella frazione di Villa Santi si trova la chiesa dedicata ai Santi Felice ed Adaucto risalente al XVII secolo, frutto della trasformazione di un’antica chiesa romanica di cui oggi rimane solo l’abside risalente al X secolo. Il “Museo dei Fischietti, delle Pipe e della Terracotta popolare”, racconta l’antica arte dei maestri vasai massignanesi, che per decenni ha rappresentato, sia per le famiglie che per il paese, una importante risorsa e motivo di interesse e riconosciuto prestigio.
 
[logo]
 
Segui IlPiceno.it
 
Pubblicizzati
 
 
Nessun evento
 
Skip Navigation LinksIl Piceno > Massignano > Storia
Developed by Paolo Antonini