X
Segui IlPiceno.it anche su Facebook per rimanere aggiornato sugli eventi e posti più belli della zona sud delle Marche
 
 
 
Google ADV
 
Il Monumento
 
 
Dove si trova
 
San Francesco al Castello
Il Piceno
 
 

Comune di Venarotta

  San Francesco al Castello

La chiesa di S. Francesco con l’attiguo convento ha origini molto antiche. Una testimonianza scritta a firma dell’abate Paolo Massini del 1737 afferma, riferendosi a quanto a suo tempo la gente del posto diceva: ”La chiesa di S. Francesco fu fondata da S. Francesco istesso, 'ut ab antiquis traditur'. Da notizie e congetture si deduce che sia stata fabbricata del 1220 incirca.” Questa data può essere accettata alla luce del rinvenimento delle due stilobati emerse nel corso dei restauri operati nei primi anni novanta. La chiesa è giunta fino a noi, nelle attuali dimensioni, dopo essere passata attraverso rifacimenti e ampliamenti vari. Una prima trasformazione la subì tra gli anni 1480 –1504, con l’aggiunta di una navata, la costruzione di un piccolo “coro” per i frati e una cappella per la Santa Croce. Una seconda trasformazione la subì nel 1603, quando vennero costruiti il campanile, (in precedenza sul portale d’ingresso) e il portico antistante la facciata. La chiusura del convento, avvenuta nel 1652 con la bolla “Justammodo” di Papa Innocenzo X , segnò l’inizio della sua decadenza. Nei primi anni del novecento, dopo anni di semi abbandono, la chiesa subì il crollo della navata laterale e fu ridotta alle attuali dimensioni.

 
[logo]
 
Segui IlPiceno.it
 
Pubblicizzati
 
Skip Navigation LinksIl Piceno > Venarotta > San Francesco al Castello
Developed by Paolo Antonini